Giselle Brodsky

 

GISELLE BRODSKY

 

Giselle Brodsky è co-fondatore, direttore e consulente artistico  dei Patrons of Exceptional Artists, Inc., una fondazione senza scopo di lucro dedicata al sostegno di artisti eccezionalmente dotati. Nel 1997 ha fondato il Miami International Piano Festival e da allora ne è il Direttore Artistico.

L’obiettivo di Giselle Brodsky è quello di presentare e sostenere  migliori talenti  che emergono  sulla scena  del pianoforte, e talvolta anche nell’ambito di altri strumenti. Diciannove anni fa ha ideato un realtà volta a scoprire, presentare e sostenere talenti eccezionali e offrire programmi emozionanti al pubblico della Florida.  Stuart Isacoff scrive: “Brodsky è una figura sorprendente nel mondo della musica …. ha una eccezionale capacità di  scoprire grandi talenti … Ingrid Fliter e Piotr Aderszewski prima che  vincessero Il premio Gilmore.” Brodsky cerca artisti  che, indipendentemente dall’età o dalla nazionalità, siano musicisti profondi, ricchi di carisma e di nuove idee  interpretative sia nel grande repertorio  che in brani meno eseguiti; artisti che meritano chiaramente di avere una carriera internazionale.

Il successo dell’iniziativa da lei intrapresa porta Giselle Brodsky a ricevere una grande quantità di  proposte e segnalazioni  da artisti di tutto il mondo che aspirano a partecipare al Festival, poiché la presentazione al Festival è molto più che un concerto. Negli ultimi anni è stata intervistata e presentata in numerosi articoli sul New York Times, nel Piano Today, nella rivista internazionale di pianoforte, nel Miami Herald e nella rivista Steinway.

Il rapporto  non termina alla fine del concerto. Gli artisti  selezionati per il Festival ricevono opportunità a livello mondiale e un supporto per le loro carriere artistiche . Diventano veramente membri della famiglia di Miami International Piano Festival.  Il successo duraturo degli artisti del Miami Piano  Festival è una testimonianza dell’intuito di Giselle Brodsky.

Giselle Brodsky è nata a La Paz, in Bolivia. Formatasi inizialmente con il famoso compositore boliviano Gustavo Navarre, ha poi conseguito il diploma di laurea e master in Performance Piano presso la Manhattan School of Music. Avendo seguito l’approccio di Taubman alla tecnica del pianoforte , dal 1972  è membro della facoltà dell’Istituto Golandsky dal 1987.

Oltre alle attività di fondazione, la signora Brodsky è un insegnante  molto apprezzata che ha sviluppato il proprio metodo partendo  dall’approccio  Taubman. Molti dei suoi studenti sono stati accolti presso prestigiosi conservatori come Julliard e Curtis, ma hanno scelto di stare a Miami per essere guidati da lei. Incoraggia i suoi studenti ad apprendere dagli artisti che ha  promosso nel corso degli anni – Kemal Gekic, Jorge Luis Prats, Ilya Itin, Misha Dacic, Francesco Libetta, Claudio Martinez-Mehner, Walter Ponce. 

La signora Brodsky è membro della Associazione degli insegnanti di musica di Miami-Dade e Broward e ha organizzato numerosi seminari sull’approccio di Taubman nelle scuole del sud della Florida. Ha offerto workshop sulla tecnica del pianoforte in tutto il mondo e ha partecipato alla giuria di diversi importanti concorsi.

Nel 2003 ha iniziato a condividere l’esperienza unica del Festival in altri paesi, che hanno invitato gli Artisti ad esibirsi.

Estensione naturale del Festival , l’Accademia Internazionale del Festival di Miami è  stata pensata per diffondere  conoscenza, ispirazione e amore per la musica. La sessione di tre settimane offre ai giovani  artisti che aspirano alla carriera concertistica l’opportunità di studiare  con quattro artisti e pedagoghi diversi per arricchire la loro visione artistica.