Luca Schieppati

 

 

2020

 

LUCA SCHIEPPATI

 

Luca Schieppati, nato a Milano nel 1964, è concertista, didatta, organizzatore di eventi musicali; inizia lo studio del pianoforte a 5 anni, con la prof.ssa Edda Ponti, diplomandosi poi con lode e menzione d’onore nel Conservatorio della sua città sotto la guida di Paolo Bordoni; in seguito si perfeziona per un biennio a Roma con Aldo Ciccolini. Negli anni della formazione, è stato vincitore o premiato in numerosissimi concorsi nazionali e internazionali ( “Muzio Clementi” di Firenze, “Mozzati” di Milano, “Rendano” di Roma, “Gorgni” di Piacenza, Stresa, Trani, Meda; Savona, Como, “Rina Sala Gallo” di Monza , Pescara, “Pozzoli” di Seregno, “Philips-Opera prima” di Milano). Ha eseguito un vastissimo repertorio solistico e da camera, con particolare attenzione per Autori e brani di rara esecuzione in prestigiosicentri musicali italiani e stranieri, esibendosi per importantiistituzioni concertistiche, quali le Serate Musicali di Milano, la Società del Quartetto di Bergamo, gli Amici di Verdi di Busseto, il David Oistrach Festival in Estonia, il Festival Dino Ciani di Cortina d’Ampezzo, l’Estate Musicale Sorrentina, gli Amici della Musica di Palermo e Cefalù; ha inoltre tenuto recitals per il Teatro Regio di Torino, il Teatro Grande di Brescia, il Comunale di Piacenza, l’Alighieri di Ravenna, il Rossini di Lugo, il Verdi di Trieste, il Valli di Reggio Emilia, il Bibiena di Mantova, il Salieri di Legnago, il Comunale di Bolzano, Villa D’Este di Tivoli, la Sala Bösendorfer di Vienna. Ha più volte partecipato alle stagioni musicali del museo Poldi Pezzoli di Milano, suonando Mozart, Chopin e Liszt su fortepiani Pleyel, Erard, Walter e Boisseleau appartenenti alla collezione Giulini. Sul pianoforte Steinway appartenuto a Liszt conservato presso il Museo del Teatro alla Scala ha eseguito nel 2001 l’integrale delle Parafrasi di Franz Liszt da Opere di Giuseppe Verdi, nel 2002 le Stagioni di Tchaikovskij. Oltre che dai suoni del passato, Luca Schieppati è attratto anche da quelli del presente e del futuro: sul versante della musica contemporanea è stato protagonista di numerose prime esecuzioni di opere di importanti Autori, quali Carlo Boccadoro, Carlo Galante, Jose Manuel Lopez-Lopez, Sonia Bo, Dario Maggi. Ha collaborato come solista conle orchestre orchestreRTV di Zagabria, Orchestra di Stato romena, Ensemble “En Blanc et Noir” di Venezia, Orchestra Guido Cantelli di Milano,Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano, collaborando con direttori quali Carlo Boccadoro, Carlo Goldstein, Anton Marek, Alberto Veronesi, Flavio Emilio Scogna, Andrea Raffanini. Come camerista, oltre ai Duo stabili con il violinista Piercarlo Sacco, con il pianista Corrado Greco e con il mezzosoprano Külli Tomingas (Duo „Loriginale e la Copia”), si ricordano le esperienze insieme ai violinisti Giulio Franzetti, Crtomir Siskovic, Alexandr Trostianskj e Stefano Montanari, ai violoncellisti Alexander Zhioumbrovsky, Rustam Komatchkov e Luca Fiorentini, ai clarinettisti Fabrizio Meloni e Denis Zanchetta, all’oboista Francesco Di Rosa, ai pianisti Cristiano Burato, Francesco Libetta, Sofya Gulyak, Antti Siirala, Aki Kuroda, Natalia Katyukova; molto attivo anche nella collaborazione con i cantanti: ha tenuto concerti con Luciana Serra, Denia Mazzola Gavazzeni, Massimo Cavalletti, Guido Loconsolo e altri nomi noti, nonché con giovani voci emergenti. Recente la partecipazione allo spettacolo “Largo al factotum” insieme a Elio delle Storie tese. Apprezzato anche come conferenziere, i suoi concerti diventano spesso momenti di riflessione e approfondimento sui brani in programma. Particolarmente portato per la didattica, nel 1995 è risultato primo nella graduatoria del Concorso per esami e titoli a cattedre nei Conservatori per l’insegnamento di pianoforte principale. E’ titolare della cattedra di pianoforte principale presso il Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara. E’ regolarmente invitato a far parte della Giuria di vari concorsi pianistici nazionali e internazionali. Convinto dell’importanza della divulgazione culturale, ha una intensa attività come direttore e consulente artistico: da più di 10 anni è responsabile delle attività musicali di Spazio Teatro 89 e dei Concerti Coop di Milano, con all’attivo l’organizzazione di più di 1000 eventi e di diverse edizioni di concorsi di pianoforte, canto e musica da camera (Encore Shura Cherkassky Piano Competition; Coop Music Awards). E’ consulente artistico di Serate Musicali. Dal 2010 collabora con l’associazione Donatori di Musica (http://www.donatoridimusica.it/), della cui meritoria attività è convinto promotore.